Un festival ricco di emozioni

Emozione, qualità, consapevolezza hanno caratterizzato la tre giorni del Festival Airolo in transizione del 21-22-23 luglio.

L’emozione è stata quella del numeroso pubblico che sabato gremiva la palestra di Airolo, per la prima mondiale della composizione del tubista e compositore francese Michel Godard “Le ombre ballano”. Un percorso musicale dalle sonorità evocative che Godard ha composto per il festival ed eseguito con grande maestria con la Filarmonica Alta Leventina e la Fisorchestra Airolese, il suonatore di oud Ihab Radwan e il percussionista Francesco D’Auria.

Molto alta la qualità dell’offerta culturale dall’esposizione di libri d’arte, disegni, annotazioni in immagini di Monica Lombardi “Cammin facendo: una valle” (aperta fino al 3 settembre al Dazio Grande di Rodi), all’intervento musicale del suonatore di salterio (Hackbrett) Töbi Tobler, recente vincitore del Premio svizzero di musica, al concerto solistico di Ihab Radwan all’oud araba nella piccola chiesa di Madrano, o al concerto di chiusura nella Chiesa di Quinto con i due tubisti Michel Godard e Marc Unternährer, il percussionista Francesco d’Auria e la splendida voce di Linda Bsiri.

Consapevolezza è stata la parola chiave del dibattito pubblico di domenica sul futuro dell’Alta Leventina “Guardare avanti”, con le interessanti relazioni del geografo Fabrizio Bartaletti e dell’architetto paesaggista Andreas Kipar. Consapevolezza di voler continuare a vivere in una regione che deve trarre nuovi slanci dalle trasformazioni in corso dall’apertura dell’Alptransit al prossimo cantiere per il raddoppio della galleria del San Gottardo. Il dibattito avrà un seguito con un incontro-workshop con la popolazione sabato 30 settembre.

Il prossimo sabato 5 agosto nella Chiesa di Prato alle 20.30 Marco Santilli in concerto con “La stüa”, conclude Airolo in transizione 2017 in collaborazione con la Fondazione Dazio Grande.

 Guarda alcune delle fotografie realizzate durante il festival nella nostra gallery.

Programma

ONLINE il nuovo programma! Scopri tutti gli eventi che si terranno dal 21 al 23 luglio 2017:

Il programma completo

Premio Giubileo Oertli

Ad Airolo in transizione è stato conferito il premio del giubileo della Fondazione Oertli, quale riconoscimento del lavoro compiuto dal 2007 a oggi, incentrato sulla riflessione dello sviluppo regionale, sulla valorizzazione dello spazio pubblico e impegnato a presentare manifestazioni della cultura contemporanea, coinvolgendo la popolazione locale.

Aspettando il Festival...

Al Cinema Leventina da metà giugno a metà luglio saranno proiettati quattro film che toccano temi legati al rapporto fra le persone e il territorio, al legame con la natura, al vivere in luoghi discosti: 

Ve 23.06 "Der Imker - L'apicoltore" di Mano Khalil (2013)
Ve 30.06 "Heimatland" di 10 giovani registi svizzeri
Ve 07.07 "Unerhört jenisch" di Martina Rieder e Caroline Arn
Ve 14.07 "Das Mädchen vom Änziloch" di Alice Schmid

Presenti registi o protagonisti. Vi aspettiamo numerosi!

Annunciate le date della 5a edizione del Festival

Sono state annunciate le date della prossima edizione di Airolo in Transizione: dal 21 al 23 luglio 2017 vi aspettano concerti, dibattiti, conferenze, attività creative per i bambini che animeranno le strade del paese e visite agli spazi pubblici oggetto di nuovi interventi di riqualifica.

Gianluigi TROVESI & Filarmonica Alta Leventina "Ricercar Gottardo"

5 febbraio 2017, ore 17:00
Zurigo, Rote Fabrik


La Filarmonica Alta Leventina, con la partecipazione dei solisti Gianluigi Trovesi e Hilaria Kramer, presenteranno  il concerto "Ricercar Gottardo" composto da Gianluigi Trovesi in occasione del Festival "Airolo in Transizione" nel 2012. Vi aspettiamo numerosi!

Adulti CHF 35.-
Legi CHF 30.-


Prevendita Starticket

Maggiori informazioni:

www.taktlos.com

Locandina


Il cuore di Chisciotte - uno spettacolo di Gek Tessaro


5 gennaio 2017, ore 20:30
Airolo, Salone Olimpia


Sotto le mani del noto autore e illustratore italiano Gek Tessaro prendono vita sempre storie che coinvolgono, narrazioni impensabili, creative e magiche. Il cuore di Chisciotte è uno spettacolo per tutti. I bambini apprezzeranno soprattutto le immagini e le musiche. Gli adulti comprenderanno anche il valore del testo.

Entrata gratuita fino ai 15 anni
Adulti CHF 10.-


Maggiori informazioni:

http://www.gektessaro.it


Airolo in Transizione, in collaborazione con le biblioteche di Airolo e Dalpe.

+41 (0)91 869 23 69 

Locandina


Concerto al buio


3 settembre 2016, ore 20:30 - prenotazione necessaria

Airolo, Salone Olimpia


Vivere una miriade di suoni, far ballare l’anima con melodie conosciute, e scoprire l’universo della musica dentro una sala di concerto nel buio totale, è semplicemente fantastico e magnifico. Un'esperienza personale da non perdere in assoluto! 

Bernie, Schürch, Co-Fondatore Mummenschanz


Dopo essersi esibito in tutto il mondo, il chitarrista Sandro Schneebeli ricomincia una tournée di Concerti al buio proprio da Airolo con un nuovo repertorio in duo con il sassofonista Max Pizio.

Non mancate l'opportunità di condividere l’esperienza di chi vive nel buio più totale e di scoprire una nuova dimensione, completamente immersi nella musica. 


Entrata CHF 20.- 

Studenti CHF 15.-

I caso di grande partecipazione verrà organizzato un ulteriore concerto alle ore 18:00.


Maggiori informazioni e prenotazione:

Locandina

004176 488 01 22 // info(at)nevemusic.ch

www.nevemusic.ch

www.event-in-the-dark.ch




Giovani che guardano avanti

articolo di Tiziana Mona (Terra Ticinese, Anno 42, n. 1) 

Al­cu­ni mesi fa un quo­ti­dia­no ti­ci­ne­se ti­to­la­va pe­ren­to­ria­men­te “Alp Tran­sit svuo­terà le Tre Val­li”. Af­fer­ma­zio­ne che si ba­sa­va su dati estrat­ti dal­lo “Sce­na­rio ten­den­zia­le Asse Got­tar­do” rea­liz­za­to dall’Uf­fi­cio fe­de­ra­le del­lo svi­lup­po ter­ri­to­ria­le. Ap­pa­ren­te­men­te più ci si av­vi­ci­na alla data di aper­tu­ra di Alp­tran­sit meno gli esper­ti sono pron­ti ad af­fer­ma­re che po­treb­be­ro es­ser­ci ri­ca­du­te po­si­ti­ve per Val di Ble­nio, Le­ven­ti­na e Ri­vie­ra. Ma fa­cen­do cer­te pre­mes­se e con mi­su­re di so­ste­gno pro­ba­bil­men­te le pro­spet­ti­ve più ca­ta­stro­fi­che po­treb­be­ro an­che non av­ve­rar­si. Im­por­tan­te sarà cer­ta­men­te quel­lo del man­te­ni­men­to di una rete per­for­man­te di tra­spor­ti pub­bli­ci lo­ca­li e poi la ca­pa­cità di va­lo­riz­za­re le re­gio­ni in un’ot­ti­ca tu­ri­sti­ca e re­si­den­zia­le. In­som­ma chie­der­si: c’è an­co­ra gen­te che vuo­le abi­ta­re in val­le e chi ci sta come si sen­te? Lo ab­bia­mo chie­sto a dei gio­va­ni che ven­go­no da fuo­ri e che in Alta Le­ven­ti­na stan­no fa­cen­do un ap­pren­di­sta­to. Mi­cro-sto­rie quel­le di Am­bro­gio, Ana, Mo­ni­ca e Mar­co di gio­va­ni che han­no la pas­sio­ne di im­pa­ra­re, che in mez­zo alle mon­ta­gne ve­do­no an­che il cie­lo az­zur­ro, e che guar­da­no al fu­tu­ro come ad una sfi­da po­si­ti­va. Continua a leggere l'articolo.

Newsletter

Per ricevere tutti i nostri aggiornamenti è sufficiente compilare il form al seguente link. Dopo aver inserito negli appositi campi nome, cognome e l'indirizzo e-mail, basta cliccare sull'opzione "Iscriviti". 

Prossima assemblea 13 marzo 2016

Per presentarvi le attività per l'anno in corso e per parlarvi dei progetti futuri, vi invitiamo a partecipare numerosi alla prossima assemblea di AiT che si terrà il 13 marzo alle ore 16:00 all'Angolino (Piazza Motta, Airolo). La prossima edizione di Airolo in transizione è prevista per il 2017. 

Vedi dettagli nel file annesso (AiT Bollettino comunale 2016).

Se non potete partecipare, mandate le vostre idee e proposte a info(at)airolointransizione.ch

by EpicStuff Web Production